Zona del Prosecco

Il vino Prosecco può essere prodotto solamente nel Nord-Est Italia, nelle regioni del Veneto e Friuli Venezia Giulia (escluse le province di Verona e Rovigo)…

Territorio del Prosecco

 

Il vino Prosecco può essere prodotto solamente nel Nord-Est Italia, nelle regioni del Veneto e Friuli Venezia Giulia (escluse le province di Verona e Rovigo). Il vitigno principale è il Glera, almeno 85%, il restante 15% può derivare da 3 vitigni autoctoni Verdiso, Bianchetta, Perera oppure dal Pinot o Chardonnay.
È importante distinguere le diverse zone di produzione del Prosecco:

Italia - Territorio Pdc Cartizze - Prosecco superiore di Valdobbiadene

NORD EST ITALIA

Zona Prosecco DOC

 

1) Prosecco DOC (Denominazione di Origine Controllata):
La zona DOC (area marrone) è la zona più ampia di produzione, si tratta per lo più di nuovi vigneti coltivati quasi totalmente in pianura e lavorati interamente a macchina per raggiungere volumi molto elevati e costi di produzione contenuti orientati a soddisfare le esigenze di un mercato Internazionale della grande distribuzione in continua crescita. La resa è di 180 quintali/ettaro.

I numeri

 

365 Million bottles
20500 Ha
180 qli/Ha

Veneto DOC - Territorio Pdc Cartizze - Prosecco superiore di Valdobbiadene

DOC

Zona Prosecco DOCG

 

2) Prosecco Superiore DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita):
La Zona DOCG (area verde) comprende le denominazioni Conegliano-Valdobbiadene ed Asolo. Qui le superfici collinari ricche di minerali ed il clima mite sono l’habitat naturale del vitigno Glera. In queste colline si lavora quasi interamente a mano con l’ausilio di qualche macchinario e la produzione viene ridotta a 135 quintali/ettaro per favorire la qualità del vino. Nei pendii più ripidi viene prodotta la tipologia “RIVE” che rappresenta un Prosecco DOCG spumante fatto con uve provenienti da un unico comune e dove la resa è di 130 quintali/ettaro.

DOCG

I numeri

 

87 Million bottles
8000 Ha
135 qli/Ha

Zona DOCG Superiore di Cartizze

 

3) Valdobbiadene DOCG SUPERIORE DI CARTIZZE:
Il Valdobbiadene DOCG Superiore di Cartizze è la “Grand Cru” del Prosecco, viene chiamato il Pentagono D’oro ed è qui che si produce l’esclusivo Cartizze spumante. Si tratta di una selezione di 107 ettari dove la produzione d’uva è ridotta a 120 quintali per ettaro, garantendo la migliore qualità dei grappoli, con una gradazione zuccherina più elevata raggiungendo picchi di 17 g/L nel mosto fiore appena pressato e dal quale si produce un vino con caratteristiche organolettiche uniche.

I numeri

 

1,3 Million bottles
107 Ha
120 qli/Ha

Territorio Pdc Cartizze - Prosecco superiore di Valdobbiadene

CARTIZZE

Doc Docg - Pdc Cartizze - Prosecco superiore di Valdobbiadene
TIPOLOGIARESA PER ETTARON° BOTTIGLIESUPERFICIE VIGNETI
DOCG CARTIZZE120 Qli/Ha1 milione107 ettari
DOCG RIVE130 Gli/Ha2 milioni225 ettari
DOCG CONEGLIANO
VALDOBBIADENE
135 Qli/Ha82 milioni7000 ettari
DOCG ASOLO135 Qli/Ha5 milioni1100 ettari
DOC PROSECCO180 Qli/Ha355 milioni23500 ettari