La montagna ad un passo dal prosecco

La montagna ad un passo dal prosecco

Valdobbiadene è un paese che si trova a metà strada tra la montagna ed il mare infatti dista circa un’ora e mezza dalle località balneari di Caorle, Jesolo, Bibione e Lignano ma è anche vicina alle località sciistiche sia venete che del Trentino Alto Adige.

Con le prime nevicate, sono stati aperti gli impianti sciistici in tutte le zone montane quindi cogliamo l’occasione per farvi conoscere le mete facilmente raggiungibili dal nostro paese, non solo per gli sciatori ma anche per gli amanti della montagna in generale.

Partiamo con le mete montane presenti nella regione Veneto per poi passare a quello del Trentino Alto-Adige:

– per gli amanti dello sci, il luogo ideale è Arabba, che si trova a circa 2 ore da Valdobbiadene in provincia di Belluno. Nel paese sono presenti svariati chilometri di piste con diverse difficoltà e impianti sciistici che collegano le località all’interno dei quattro passi dolomitici, ovvero il Sellaronda Skitour. Questa località può essere adatta anche a chi non scia, come ad esempio per chi ama passeggiare con le ciaspole sulla neve così da poter ammirare le cime dolomitiche.

Cortina d’Ampezzo si trova anch’essa in provincia di Belluno e negli ultimi tempi è diventata famosa perchè è la meta frequentata dal jet set internazionale. Non è solamente adatta per gli sciatori di tutti i livelli, ma anche per gli appassionati di sci di fondo e per gli escursionisti visto il parco naturale presente nel paese.

– Sempre in Veneto in provincia di Belluno, si trova Falcade dove è possibile svolgere un sacco di attività come sci alpino, snowboard, sci di fondo ma anche pattinaggio, escursioni con le ciaspe e per i più piccoli snowtubing. Per quanto riguarda lo sci, è presente la cabinovia direttamente nel paese oppure salendo un po’ si arriva al passo San Pellegrino e da lì è possibile iniziare l’attività sia di sci che di snowboard.
Lo sci di fondo si può praticare direttamente nel paese dove si snodano degli anelli e c’è la possibilità di noleggiare l’attrezzatura e prenotare lezioni con maestri preparati.
Vicino agli anelli per lo sci di fondo, ci sono gli itinerari per passeggiare con le ciaspe dove c’è disponibilità di guide che vi accompagneranno a conoscere l’ambiente. In questa località è possibile anche affrontare una divertente discesa con i gommoni, snowtubing, per tutte le età.

– Spostandosi in Trentino Alto-Adige, si trovano diverse località più o meno distanti rispetto al nostro paese, un esempio è Brunico. Anche questa località è adatta a diverse attività come sci alpinismo sulla montagna Plan de Corones, ma anche sci di fondo sul campo sportivo di Riscone, passeggiate con le racchette da nave oppure giri con la slitta ma anche pattinaggio su ghiaccio. Lasciando il paese per mezza giornata, è possibile recarsi alle cascate di Riva a Campo Tures; si tratta di cascate con ghiaccio e neve. Inoltre è possibile visitare il borgo della città dove gli abitanti sono i più felici d’Italia.

– Rimanendo in questa regione è possibile soggiornare a Dobbiaco e nelle Tre Cime delle Dolomiti potrete passare del tempo tra la neve. Tra le varie attività, quella che più piace è la discesa con i slittini che si può fare a San Candido (a circa 8 chilometri) con un percorso di curve di circa 3 chilometri oppure a Sesto (a circa 14 chilometri) con una pista di 5 chilometri in discesa con la possibilità di percorrerla anche in notturna. Passando ad uno sport più tranquillo, è possibile pattinare su piste ghiacciate tra le più belle in Italia grazie al panorama delle Dolomiti. Ovviamente è possibile sia percorrere le piste da sci che entrare nei boschi con le ciaspole e passeggiare immersi nella neve.

– Una località che ha il prestigio di essere la località sciistica più importante d’Italia è Madonna di Campiglio caratterizzata da circa 150 chilometri di piste dove poter sciare con diverse pendenze e difficoltà con possibilità di praticarle anche in notturna. Tra le piste di sci c’è una zona dedicata agli appassionati dello snowboard, tra i più importanti park delle Alpi. In questo paese è presente un'innovazione molto particolare: il Dolomiti Express ovvero un treno che accompagna gli sciatori fino alla telecabina della stazione di partenza di una pista. Oltre allo sci e allo snowboard, ovviamente è possibile praticare diverse attività: passeggiata con le ciaspole lungo itinerari anche in compagnia di guide alpine che accompagnano in diverse escursioni; sci di fondo con percorsi sia facili che difficili che si snodano in 22 chilometri; escursioni con fat bike ovvero bici con gomme e cerchioni molto larghi attraverso sentieri ammirando panorami fantastici; slittino sulla pista da poco aperta lunga 3 chilometri per divertire grandi e piccoli; infine il pattinaggio su ghiaccio in un lago in centro paese. Non manca poi lo spazio per lo shopping tra le piazzette dove si può passeggiare e acquistare prodotti artigianali.

– In provincia di Bolzano troviamo invece la cittadina di Merano con il suo centro storico lungo il fiume Passirio dove è possibile passeggiare tra alcuni percorsi creati nell’Ottocento; tra questi è presente anche il Sentieri Sissi che attraversa i luoghi cari all’imperatrice. Nel centro della città troviamo anche le terme con una struttura che somiglia ad un grande cubo di vetro dove potersi rilassare dopo una giornata di sci avendo percorso le piste del comprensorio Merano 2000.

– Infine, in provincia di Trento è presente il paese di San Martino di Castrozza dove oltre allo sci vengono organizzate altre attività per chi non pratica questo sport. Quella più apprezzata è la passeggiata con le racchette da neve ammirando le Pale di San Martino. Non mancano le piste dove praticare sci alpino ma anche quelle dedicate allo sci di fondo e per chi vuole azzardare di più c’è la scalata su ghiaccio.